• Chatta con noi

    LUN / SAB: 08.00-20.00

  • Chiamaci

    numero verde gratuito 800 987 134 attivo:

    lunedì-sabato dalle 08.00 alle 20.00
    0458613640

    *Il numero è a pagamento. Il costo equivale alla chiamata nazionale, la tariffa dipende dal gestore telefonico.

  • Chiamaci

    lunedì-sabato dalle 08.00 alle 20.00
    0458613640

    *Il numero è a pagamento. Il costo equivale alla chiamata nazionale, la tariffa dipende dal gestore telefonico.

  • Inviaci una mail
label.service.not.available
Ordina
Filtra

Vini bianchi da abbinare ai Formaggi

In base alla grassezza e stagionatura del formaggio è opportuno scegliere il vino giusto, così da dare equilibrio e delicatezza al palato. A seconda della sapidità del formaggio è consigliato un vino con una buona intensità aromatica come un Lugana o uno Chardonnay dell’Alto Adige, che sono in grado di veicolare profumi più o meno intensi dal punto di vista olfattivo.
%

Questo prodotto non è soggetto a scontistiche e applicazione di coupon.

%
Premio 3 Bicchieri i

Questo vino è stato premiato dalla Guida Gambero Rosso.

%
Small size i

Bottiglia in formato ridotto.

Questo prodotto non è soggetto a scontistiche e applicazione di coupon.

%
Premio 3 Bicchieri i

Questo vino è stato premiato dalla Guida Gambero Rosso.

%
Small size i

Bottiglia in formato ridotto.

Questo prodotto non è soggetto a scontistiche e applicazione di coupon.

%
Collezione i

Bottiglia pregiata e da collezione custodita nella Teca.

Questo prodotto non è soggetto a scontistiche e applicazione di coupon.

Ne rimangono 3
%
Small size i

Bottiglia in formato ridotto.

Questo prodotto non è soggetto a scontistiche e applicazione di coupon.

Seleziona una taglia

Formaggi

Vino e formaggio: abbinamento a contrasto

Questo approccio di affinamento vino e formaggio individua un equilibrio tra vino e formaggio, spingendo a bilanciare la grassezza, la sapidità o la tendenza dolce dei formaggi grazie ad acidità, freschezza e ad una leggera nota sapida. Con un formaggio a pasta molle, essendo grassi idratati e di tendenza dolciastra, possono essere bilanciati per contrasto da tannini morbidi e acidità vivace di un Pinot Nero dell’Alto Adige. I formaggi a pasta dura stagionati, sapidi e piccanti possono essere bilanciati a contrasto con la freschezza di uno spumante Metodo Classico come Franciacorta, Alta Langa, Trento DOC o con uno Champagne francese. Con formaggi a pasta lavata come Taleggio, dotati di grassezza e profumi pungenti possono essere abbinati per contrasto vini bianchi che contemperino freschezza e aromaticità come i vini bianchi del Friuli Venezia-Giulia o dell’Alto Adige.

Formaggi freschi, il vino ideale

I formaggi freschi magri hanno un contenuto di grassi inferiore al 20% e contengono fino all’80% di acqua, non hanno crosta e sono bianchi con pasta molle e tenera, aromi delicati e gusto a tendenza dolce. Tra questa tipologia troviamo la Robiola, lo Stracchino, la Crescenza, lo Squacquerone e i Fiocchi di Latte. Data la loro natura aromatica delicata, sono ideali in abbinamento con vini bianchi e rosati giovani e poco alcolici, come un Lugana, un Vermentino di Sardegna o un Verdicchio delle Marche. I formaggi freschi sono perfetti in abbinamento anche con vini rosati fermi, freschi e profumati come il Bardolino o un Nerello Mascalese siciliano. Da tenere in considerazione anche l’abbinamento con formaggi freschi e vini spumanti Metodo Charmat come Prosecco o Pignoletto.

Il calice perfetto con formaggi erborinati

I formaggi erborinati sono piccanti e sapidi, un buon abbinamento con vini per contrasto implica la morbidezza e la dolcezza di vini dolci passiti e liquorosi. Interessante è il Gorgonzola Piccante con il Moscato, con una dolcezza e spiccata acidità al palato. In alternativa da provare i formaggi erborinati in abbinamento con vini passiti come il Muffato della Sala, Passito di Pantelleria, Vin Santo, Recioto, Marsala.

Abbinamento con formaggi di capra

Il formaggio di carpa è prodotto con latte di carpa, in una varietà di stili che spaziano dal formaggio fresco morbido al formaggio stagionato a pasta dura. I formaggi caprini sono spesso caratterizzati da una spiccata cremosità e da profumi selvatici, vegetali e di erbe aromatiche. L’abbinamento formaggio di carpa e Sauvignon Blanc è un classico: caratterizzato da note vegetali che si integrano alla perfezione con quelle del caprino. Di grande interesse sono i Sauvignon Blanc dell’Alto Adige o del Friuli Venezia-Giulia. Un altro abbinamento ideale è con i Riesling, che con l’acidità citrica marcata bilanciano la cremosità dei formaggi caprini.