• Chatta con noi

    LUN / SAB: 08.00-20.00

  • Chiamaci

    numero verde gratuito 800 987 134 attivo:

    lunedì-sabato dalle 08.00 alle 20.00
    0458613640

    *Il numero è a pagamento. Il costo equivale alla chiamata nazionale, la tariffa dipende dal gestore telefonico.

  • Chiamaci

    lunedì-sabato dalle 08.00 alle 20.00
    0458613640

    *Il numero è a pagamento. Il costo equivale alla chiamata nazionale, la tariffa dipende dal gestore telefonico.

  • Inviaci una mail
label.service.not.available

Franciacorta Brut

Codice Articolo: BBB00120 SVG 1500

Franciacorta Brut

null
Codice Articolo: BBB00120 SVG 1500

Denominazione

Franciacorta DOCG

Uve

Chardonnay

Annata

s.a.

Tipologia

Bollicine

Regione

Lombardia

Affinamento

Sui lieviti

Formato

1,5 l

Alcool

12 %

Occasione

Cena romantica

Abbinamento

Pesce e crostacei

null

Note di degustazione

Enrico Gatti scrive pagine di storia del Franciacorta da quasi mezzo secolo. Una sfida personale iniziata con i vini rossi, che negli anni 80 si evolve in azienda di famiglia e vira decisa sulla spumantizzazione, generando quel volàno di crescita che ad inizio del nuovo secolo lo porta a costruire una nuova cantina, funzionale quanto sofisticata. Sempre mantenendo un occhio attento alla sostenibilità produttiva: Gatti concima (solo organico) con il contagocce, non diserba e i trattamenti in vigna vengono effettuati in casi limite.Sempre agli anni 80 risalgono i vigneti che danno vita al suo Franciacorta Brut, una interpretazione delle bollicine lineare e gradevole, perfettamente identificabile con l’identità spiccata di una realtà piccola ma capace di partorire alta qualità. Le uve, Chardonnay 100%, vinificano in vasche di acciaio dopo la pressatura soffice, per poi iniziare il viaggio in bottiglia lungo 24 mesi, nei quali l’affinamento porta alla piena espressione del loro potenziale aromatico, tratto distintivo dei vini di Gatti. Nel calice il vino diffonde una luce cristallina, amplificata da una bollicina che si impone con eleganza e persistenza. Al naso, la prima ondata di profumi richiama frutta esotica matura, agrume e mandorla, adagiati su quel letto di crosta di pane tipico dei metodi classici fatti come si deve. Il sorso è pieno, entra dritto per allargarsi progressivamente e iniziare un’altalena fra sapidità e acidità che richiama la beva e rappresenta un’ulteriore impronta tipica dell’azienda. Con la gratificazione di un finale in cui sul palato fa nuovamente capolino quella frutta che aveva poco prima allietato il naso. Il Franciacorta Brut di Gatti apre con successo una serata fra amici, ma può porsi senz’altro a centro tavola durante una cena, per accompagnare antipasti e primi piatti a base di pesce e crostacei.

CANTINA

Nel panorama delle aziende vitivinicole lombarde, spicca per la sua storia fatta di passione e ambizione la cantina Enrico Gatti. L’attività di questa piccola azienda a conduzione familiare ha inizio nel 1972, quando Enrico Gatti abbandona il suo lavoro nell’edilizia per dedicarsi alla sua prima cigna, su terreni affittati. Con gli anni i possedimenti di Enrico si sono ampliati, arrivando a contare oggi 22 ettari di vigneti, le cui radici trovano nutrimento in un suolo profondi, di tipo morenico. L’altitudine a cui le piante sono esposte, tra i 180 e i 280 metri sul livello del mare, e l’età media dei vigneti, garantiscono la produzione di un Franciacorta che si distingue per finezza ed eleganza. La gestione della cantina Enrico Gatti, che negli anni è stata sempre più ammodernata e migliorata, è ricaduta nelle mani dei figli Paola e Lorenzo Gatti. Come loro padre, essi prestano un’accurata attenzione alla maturazione degli acini, dai quali ricavano spumanti in grado di racchiudere l’essenza stessa della Franciacorta e di essere apprezzati in tutta Italia.

CantinaCantina

Seleziona una taglia