• Chatta con noi

    LUN / SAB: 08.00-20.00

  • Chiamaci

    numero verde gratuito 800 987 134 attivo:

    lunedì-sabato dalle 08.00 alle 20.00
    0458613640

    *Il numero è a pagamento. Il costo equivale alla chiamata nazionale, la tariffa dipende dal gestore telefonico.

  • Chiamaci

    lunedì-sabato dalle 08.00 alle 20.00
    0458613640

    *Il numero è a pagamento. Il costo equivale alla chiamata nazionale, la tariffa dipende dal gestore telefonico.

  • Inviaci una mail
label.service.not.available

ALTO ADIGE PINOT BIANCO ATHESIS

Codice Articolo: BBB00125 SVG 750

ALTO ADIGE PINOT BIANCO ATHESIS

€13.90
Codice Articolo: BBB00125 SVG 750

Denominazione

Alto Adige DOC

Uve

Pinot Bianco

Annata

s.a.

Tipologia

Bollicine

Regione

Alto Adige

Affinamento

Acciaio

Formato

0,75 l

Alcool

12.5 %

Occasione

Ogni giorno

Abbinamento

Salumi

€13.90

Note di degustazione

Sicuramente una delle bollicine italiane più curiose e divertenti, il Pinot Bianco in purezza spumantizzato di Kettmeir si ottiene da uve coltivate in vigneti alloggiati su terreni calcarei, a oltre 600 m di altitudine. La filiera è tutta in acciaio, dopo la prima fermentazione avviene la rifermentazione in autoclave, cui seguono sei mesi di affinamento sui lieviti, che fanno del Pinot Bianco Athesis un perfetto charmat lungo. Il calice e vivace. Si colora di un giallo paglierino sottile, pervaso da una girandola di bollicine sottili e estremamente persistenti. Il naso è marcatamente fresco, emergono frutti giovanissimi, cui seguono accenni aromatici equilibrati con sentori di lievito. Il sorso è croccante, secco, di ottima vivacità, con buona persistenza. La bottiglia perfetta, peraltro di ottimo rapporto qualità prezzo, per un aperitivo tra amici, aperitivo che potrà essere impreziosito da un adeguato tagliere di salumi.

CANTINA

Da quasi un secolo, la Cantina Kettmeir è una componente importante della enologia altoatesina. Fondata nel 1919, immediatamente dopo la fine della Prima guerra mondiale, da Giuseppe Kettmeir, la cantina di Caldaro ha attraversato le rivoluzioni del Novecento raggiungendo considerevoli traguardi. Mantendo sempre un rapporto molto stretto con l'ambiente circostante – naturale, economico e sociale - preservando il legame con il retaggio irripetibile del suo territorio.

CantinaCantina

Seleziona una taglia