• Chatta con noi

    LUN / SAB: 08.00-20.00

  • Chiamaci

    numero verde gratuito 800 987 134 attivo:

    lunedì-sabato dalle 08.00 alle 20.00
    0458613640

    *Il numero è a pagamento. Il costo equivale alla chiamata nazionale, la tariffa dipende dal gestore telefonico.

  • Chiamaci

    lunedì-sabato dalle 08.00 alle 20.00
    0458613640

    *Il numero è a pagamento. Il costo equivale alla chiamata nazionale, la tariffa dipende dal gestore telefonico.

  • Inviaci una mail
label.service.not.available

Rosso di Montalcino Gauggiole

Codice Articolo: VFR01681 2019750

Rosso di Montalcino Gauggiole

Codice Articolo: VFR01681 2019750

Denominazione

Rosso di Montalcino DOC

Uve

Sangiovese

Annata

2019

Tipologia

Rosso

Regione

Toscana

Affinamento

Acciaio

Origine

Made in Italy

allergens

Allergeni

Solfiti

Formato

0,75 l

Alcool

15 %

Occasione

Pranzo della domenica

Abbinamento

Salumi

Note di degustazione

La cantina di Castiglion del Bosco sorge nello splendido Parco Naturale della Val d’Orcia, dove i suoi vigneti di Sangiovese sono coltivati con cura secondo il ciclo naturale della vite, in un’ottica di filosofia non interventista della viticoltura biologica e naturale. Con l’obiettivo di essere espressione di qualità, riconoscibilità ed integrità, i vini dell’azienda sono fortemente legati al territorio dal quale traggono complessità e longevità. Il vino Rosso di Montalcino Gauggiole prende vita dalla selezione delle migliori uve dei vigneti che circondano la villa storica, dalla quale questo vino prende il nome. È un Rosso di Montalcino dal colore rosso vivo, brillante e di grande vivacità. Al naso emergono immediatamente le note fruttate croccanti che evocano la frutta fresca, poi subentrano ricordi di erbe aromatiche e lievi sensazioni speziate. Il sorso, equilibrato e dal buon corpo, ha una buona dose di freschezza che ne denuncia un ottimo potenziale di invecchiamento. Perfetto insieme ai piatti della cucina tradizionale toscana come le tagliatelle al cinghiale.

CANTINA

Coi suoi pregiati vini toscani, Castiglion del Bosco è un punto di riferimento nel panorama enoico italiano e tra i principali produttori in Italia di Brunello di Montalcino. Incastonata come un gioiello nel cuore della Val d’Orcia, la cantina è tra i soci fondatori del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino. La sua posizione peculiare, adagiata alle pendici di una collina, quasi nascosta alla vista, la rende di fatto il luogo ideale per ottenere il meglio dalle uve coltivate nei vigneti di Castiglion del Bosco e Riparbella. Lo stesso processo di produzione racconta la natura e l’intervento dell’uomo che ne rispetta spazi e equilibri: i grappoli sono sottoposti a una prima selezione già nel vigneto, quindi scorrono lungo due tavoli di cernita, dove occhi ben allenati effettuano un'ulteriore selezione delle uve migliori. Gli acini sono quindi trasferiti per gravità nei serbatoi da 100-150 hl disposti al livello inferiore e di dimensioni idonee alla fermentazione separata delle uve provenienti dai diversi vigneti. Alla fine della fase di fermentazione, i vini si trasferiscono nell'ampia zona seminterrata e a temperatura controllata, dove si trovano barrique e botti di rovere francese. Il processo di invecchiamento prosegue con la maturazione in bottiglia che, a seconda del vino, può durare dai 6 ai 36 mesi prima dell'immissione al consumo. A gestire la cantina Cecilia Leoneschi, che se ne occupa dal 2003, suo anno di arrivo a Castiglion del Bosco. Nome e indirizzo produttore/distributore: Castiglion del Bosco - Località, 53024 Castiglion del Bosco SI. I prodotti di questa cantina vanno conservati in un luogo fresco e asciutto lontano da fonti di calore.

CantinaCantina

Seleziona una taglia