• Chatta con noi

    LUN / SAB: 08.00-20.00

  • Chiamaci

    numero verde gratuito 800 987 134 attivo:

    lunedì-sabato dalle 08.00 alle 20.00
    0458613640

    *Il numero è a pagamento. Il costo equivale alla chiamata nazionale, la tariffa dipende dal gestore telefonico.

  • Chiamaci

    lunedì-sabato dalle 08.00 alle 20.00
    0458613640

    *Il numero è a pagamento. Il costo equivale alla chiamata nazionale, la tariffa dipende dal gestore telefonico.

  • Inviaci una mail
label.service.not.available

Primitivo di Manduria Se

Codice Articolo: VFR01797 2018750

Primitivo di Manduria Se

€42.90
3 rimanenti
Codice Articolo: VFR01797 2018750

Denominazione

Primitivo di Manduria DOC

Uve

Primitivo

Annata

2018

Tipologia

Rosso

Regione

Puglia

Affinamento

Legno piccolo

Formato

0,75 l

Alcool

15.5 %

Occasione

Pranzo della domenica

Abbinamento

Carni rosse

€42.90

Note di degustazione

Nel panorama enologico italiano Gianfranco Fino rappresenta sicuramente un’eccezione. Di quelle che piacciono. Azienda giovanissima – Gianfranco acquista i primi vigneti nel 2004 – riesce a imporsi già dopo pochi anni come un riferimento per i vini di una regione, ma anche del Sud Italia intero. Si ricordano le sue prime annate dai toni pioneristici, dove l’azienda produceva garage wines. Nel senso letterale: fino al 2016 la cantina era ubicata dentro all’annesso di un garage appartenente al proprietario.Il vigneron, nativo della Manduria, ha contribuito come pochi al riscatto del vino pugliese e al rinascimento del Primitivo, dimostrando quanta classe e quanta eleganza siano nascoste in un vitigno per molto tempo costretto a restare in disparte dietro le quinte.Il suo SE proviene da vigne più recenti, sempre impiantate ad alberello pugliese molto fitto, che arrivano a una densità di 12.000 piante per ettaro. Questo fa sì che ogni ceppo dia poca quantità di uva, molto concentrata.Il SE, Primitivo di Manduria, viene imbottigliato per la prima volta nel 2012. A differenza dell’ES, questa versione più moderna del primitivo targato Gianfranco Fino matura per nove mesi in barrique di primo e secondo passaggio.Il calice è impenetrabile, al naso salgono le note fruttate di ciliegia, mirtilli, more e marasca, adagiate su uno struzzicante sottofondo balsamico e di spezie dolci. La bocca è di grande densità, dove la morbidezza la fa da padrona per andare verso un gradevolissimo ritorno finale in cui emerge quell’acidità necessaria a bilanciare il sorso. Indubbiamente una bottiglia icona del Sud Italia, con cui fare ottima figura a un pranzo domenicale e, alla quale abbinare piacevolmente pietanze a base di carni rosse.

Seleziona una taglia