• Chatta con noi

    LUN / SAB: 08.00-20.00

  • Chiamaci

    numero verde gratuito 800 987 134 attivo:

    lunedì-sabato dalle 08.00 alle 20.00
    0458613640

    *Il numero è a pagamento. Il costo equivale alla chiamata nazionale, la tariffa dipende dal gestore telefonico.

  • Chiamaci

    lunedì-sabato dalle 08.00 alle 20.00
    0458613640

    *Il numero è a pagamento. Il costo equivale alla chiamata nazionale, la tariffa dipende dal gestore telefonico.

  • Inviaci una mail
label.service.not.available

Langhe Bianco Bric Amel

Codice Articolo: VFB00483 2018750

Langhe Bianco Bric Amel

null
Codice Articolo: VFB00483 2018750

Denominazione

Langhe DOC

Uve

Arneis Chardonnay Sauvignon

Annata

2018

Tipologia

Bianco

Regione

Piemonte

Affinamento

Acciaio

Formato

0,75 l

Alcool

12.5 %

Occasione

Ogni giorno

Abbinamento

Pesce e crostacei

null

Note di degustazione

La storia dell'azienda Marchesi di Barolo ha inizio più di 200 anni fa proprio nel cuore del comune di Barolo nel palazzo prospicente al Castello dei Marchesi Falletti. Le origini della tenuta sono fortemente legate alla nascita del Re dei vini, il Barolo. Nel 1864, con la scomparsa dell'ultimo esponente della dinastia dei Falletti, la cantina passò all'Opera Pia Barolo, ente benefico che riversava i proventi ottenuti dal vino in opere di bene. Successivamente, nel 1929, la famiglia Abbona acquista l'intera azienda che ad oggi conta circa 200 ettari di vigneti sparsi tra Langhe, Roero e Monferrato. I m igliori vigneti dell'azienda vengono vinificati singolarmente. La parola Bricco (“bric”, in dialetto langarolo) richiama la sommità delle colline delle Langhe e qui, grazie a microclima e suoli favorevoli, i vitigni a bacca bianca trovano le condizioni ideali per la piena espressione delle loro potenzialità. Questo Langhe DOC Bric Amel è un blend di uve Arneis e Chardonnay con una piccola aggiunta di Sauvignon che dona maggior aromaticità al vino. E' un bianco piemontese che affina solo qualche mese in acciaio a contatto con i lieviti di fermentazione. Risulta nel calice con un colore giallo paglierino con timidi riflessi verdolini. Al naso offre una decisa sensazione fruttata che va dall'albicocca alla mandorla, dalla pesca al cedro. Qualche secondo nel bicchiere ed emergono note di biancospino, erbe aromatiche e di acacia. Raffinato anche il sorso, dove tutte le componenti sono ben bilanciate e la persistenza risulta lunga e succosa. E' un vino per tutti i giorni, adatto a crudi di pesce e primi piatti leggeri.

Seleziona una taglia