• Chatta con noi

    LUN / SAB: 08.00-20.00

  • Chiamaci

    numero verde gratuito 800 987 134 attivo:

    lunedì-sabato dalle 08.00 alle 20.00
    0458613640

    *Il numero è a pagamento. Il costo equivale alla chiamata nazionale, la tariffa dipende dal gestore telefonico.

  • Chiamaci

    lunedì-sabato dalle 08.00 alle 20.00
    0458613640

    *Il numero è a pagamento. Il costo equivale alla chiamata nazionale, la tariffa dipende dal gestore telefonico.

  • Inviaci una mail
label.service.not.available

Barolo Marcenasco

Codice Articolo: VFR01203 2016750

Barolo Marcenasco

null
Codice Articolo: VFR01203 2016750

Denominazione

Barolo DOCG

Uve

Nebbiolo

Annata

2016

Tipologia

Rosso

Regione

Piemonte

Affinamento

Legno grande

Origine

Made in Italy

allergens

Allergeni

Solfiti

Formato

0,75 l

Alcool

14 %

Occasione

Pranzo della domenica

Abbinamento

Carni rosse

null

Note di degustazione

Grande, nobile, e invidiato interprete del territorio piemontese, questo è il Barolo. Già a partire dal XVII secolo si narra di coltivazioni di Nebbiolo proprio qui a Marcenasco, al tempo “Marcenascum”. Il barolo è la massima elevazione del vitigno nebbiolo, un DOCG che può essere prodotto solo con uve nebbiolo e all’interno di 11 comuni ben delineati. Il Marcenasco è un vero e prorpio cru, storico dell’azienda Renato Ratti: il nebbiolo viene coltivato ad un altitudine di 400 metri sopra il livello del mare, allevate a guyot, sui terreni a sud-est ricchi delle famose Marne di Sant’Agata (sabbia fini miste ad argilla). Le uve del Marcenasco vengono raccolte a mano , ad ottobre, fermentano in acciaio inox e rimangono sulle bucce per una settimana circa. Verso novembre, il vino viene, trasferito in rovere per svolgere la malolattica. Rimane infine,in affinamento per 2 anni in botti di rovere da 25 e 50 ettolitri prima dell’imbottigliamento. Il barolo di Ratti è un vino longevo, che nel tempo evolve e stupisce. Un rosso dal granato intenso, dai profumi di liquirizia, sottobosco, spezie orientali. Il sorso è fresco dalla grande pienezza e virilità, un vino dalla potente ma elegante beva. Perfetto se gustato con piatti a base di carne rossa, formaggi erborinati, arrosti o cotture in umido. Ideale se bevuto in buona compagnia .

CANTINA

La cantina Ratti sorge a poca distanza da La Morra, in provincia di Cuneo, nel cuore stesso del territorio del Barolo, fra i dolci profili delle colline della zona e i vigneti più pregiati. Si trova all’interno dell’Abbazia dell’Annunziata, e vanta ancora oggi una produzione molto attaccata alle antiche tradizioni locali. La produzione dei vini segue soprattutto gli insegnamenti dei frati che, nel corso dei secoli, hanno abitato l’Abbazia. Le poche integrazioni delle tecniche più avanzate sono state scelte con cura e attenzione, per permettere al prodotto finale di esaltare al meglio le proprietà uniche del terreno e le sue uve più preziose. Il risultato finale? Dei vini piemontesi ricchi di carattere, forti e decisi, ma al tempo stesso eleganti e profumatissimi, in grado di raccontare non solo il meglio del territorio, ma anche la storia più antica della zona. Oltre al Barolo, la cantina vanta anche una grande produzione di Nebbiolo e grappe raffinate, tutte da scoprire. Nome e indirizzo produttore/distributore: Ratti Renato - Frazione Annunziata, 7, 12064 La Morra (CN). I prodotti di questa cantina vanno conservati in un luogo fresco e asciutto lontano da fonti di calore.

CantinaCantina

Seleziona una taglia